IL POTERE DELLA VISUALIZZAZIONE


Voi potetecambiare il mondo. E 'facile. Come? In questo video,lo scienziato Gregg Braden spiega come la Legge di Attrazione funziona. Che ci sia un campo intorno a noi, una coscienza collettiva, in cui tutti partecipano. Questa coscienza collettiva crea la nostra realtà. Esso può essere influenzato da noi attraverso il nostro DNA, utilizzando la potenza dei nostri pensieri e il nostro cuore.
Possiamo usare questa legge su una base individuale, ma anche collettivamente, per cambiare il nostro mondo. C'è anche una formula di come molti partecipanti sono necessari per ottenere un certo effetto per un gruppo più grande (per la pace ad esempio). Ed è ciò che è stato dimostrato scientificamente, attraverso esperimenti. Per cambiare l'intera popolazione mondiale pasterebbero soltanto 8.000 persone.
Il potere di visualizzazione è un dono di Dio per l'umanità per prendere il destino nelle nostre mani, e non dover stare a guardare impotenti. Allora, accettate questo dono con gratitudine, ed utilizzatelo!

Le immagini di Gregg Braden sono tratte dal suo video "La Scienza dei Miracoli" (The Science of Miracles) che si possono trovare anche su YouTube.


Vi preghiamo di unirvi alla nostra prima azione!



Trascrizione del video:
Gregg Braden

Gregg Braden



"Dal 1887, fino ai primi anni del 1990, tutta la scienza occidentale, si basava sul principio che ciò che accade in un posto, non ha assolutamente alcun effetto, su ciò che accade altrove.

Ed ora sappiamo, questo non è assolutamente vero. Così, mi piacerebbe condividere con voi, tre esperimenti, che stanno assolutamente scuotendo le fondamenta della fisica occidentale.

Il primo, è stato condotto da un fisico russo, Vladimir Poponin, nei primi anni del 1990. Lui è venuto negli Stati Uniti, per terminare questa serie di esperimenti. Che cosa ha fatto Poponin, ha voluto indagare il rapporto tra DNA umano, ed il componente di cui è fatto il nostro mondo. I pacchetti 'di energia che chiamiamo fotoni, piccole particelle di luce, se così volete chiamarle. Quindi, l'esperimento consisteva nel prendere un tubo, un tubo di vetro, disegnando tutta l'aria di questo tubo, creando quello che oggi chiamiamo un vuoto, il che implica che non c'è più niente in questo tubo. Tuttavia, sappiamo che c'è ancora qualcosa di rimanenza. Sono queste piccole particelle di luce.

Così, Poponin ha misurato le particelle, per vedere come sono state distribuite. Loro volano in tutto lo spazio, all'interno del tubo, o erano tutti accumulati sul fondo, oppure che cosa è successo con loro? I risultati di questa parte dell'esperimento non sono stati sorprendenti. Poiché le piccole particelle di luce, i fotoni, erano completamente disposti casualmente. E questo è quello che si aspettavano. La parte successiva dell'esperimento, è dove questo si fa veramente, ma veramente interessante. Perché loro hanno posto alcuni DNA umani, in questo tubo. E il DNA umano, quando hanno rimisurato i fotoni, il DNA umano avevano provocato un allineamento di forma dei fotoni. Il DNA ha avuto quindi, un effetto diretto, sulle cose che erano state create nel nostro mondo!

Ora, questo è precisamente ciò che antiche tradizioni spirituali hanno sempre detto. Che qualcosa dentro di noi ha un effetto sul mondo che ci circonda.

Il secondo esperimento, è un esperimento affascinante. Si tratta di un esperimento militare. Quello che hanno fatto in sostanza, è stato quello di prendere alcuni DNA umani, qualche raschiatura dal tessuto della parte interna della bocca, di un donatore o di volontario. E hanno messo questo DNA in un dispositivo, in grado di misurare i suoi effetti, in una stanza di un edificio, mentre il donatore del DNA d'origine ,messo in un'altra stanza dello stesso edificio.

Quello che hanno fatto, è che loro hanno sottoposto il volontario a quello che chiamano, stimolazione emozionale, suscitando in lui reazioni di commozione vera, di gioia o di tristezza, o paura o collera, o rabbia, in una parte dell'edificio. E quindi hanno misurato il DNA, per vedere se il DNA, potrebbe influenzare le emozioni del donatore. Ora, perché dovrebbe essere così? Nella fisica occidentale, oggi non c'è assolutamente nulla che suggerisce che questo DNA, sia ancora collegato al donatore, da un lato. E d'altra parte, hanno condotto questi esperimenti. Che cosa hanno trovato, era esattamente l'opposto. Che cosa hanno scoperto, è che quando il donatore ha avuto il suo picco emotivo, e alti e bassi in una stanza, il DNA è stato con dei picchi emotivi e alti e bassi in un'altra stanza, esattamente nello stesso momento.


Così il terzo esperimento, è stato condotto di nuovo nei primi anni del 1990, da parte dell'Istituto di HeartMath. Un istituto di ricerca d'avanguardia, situata nel nord della California, i quali stanno esplorando il cuore umano, in un aspetto che è molto più di una semplice pompa di sangue, che si muove attraverso i nostri corpi. E anche se il nostro cuore fa proprio questo, può essere il meno di ciò che i nostri cuori possono fare. Stanno scoprendo che i nostri cuori sono il più forte campo magnetico nel nostro corpo, e il campo elettromagnetico che viene prodotto dal nostro cuore ha un effetto che si estende ben oltre i nostri corpi.

Così hanno progettato un esperimento, per verificare proprio questa teoria. E senza sorpresa hanno preso alcuni DNA umani, e hanno isolato il DNA, e hanno chiesto agli individui che sono stati addestrati, a sentire ciò che era richiesto circa emozioni umane, emozioni molto chiare, di amore, apprezzamento, compassione, rabbia, e odio, di sentire questi sentimenti su richiesta. E così le persone che sono stati addestrati ad avere questi sentimenti, su richiesta, lo hanno fatto, hanno misurato il modo in cui il DNA ha risposto. E cosa hanno trovato, era questo. Hanno scoperto che in presenza di apprezzamento, di amore, compassione, perdono, il DNA è diventato tremendamente rilassato.

E proprio l'opposto è altrettanto vero. In presenza di rabbia, odio, gelosia, il DNA si è contratto , come un piccolo nodo.

Ebbene, ognuno di questi tre esperimenti, è stato interessante di per se stesso.

Quando li metti tutti insieme però, invece di essere interessanti esperimenti isolati, cominciano a raccontare una storia. E la storia è simile a questa. Il primo esperimento, l'esperimento Vladimir Poponin, ha detto che il DNA del nostro corpo, ha un effetto diretto sul nostro mondo. Sulle cose del nostro mondo fisico, è fatto su un livello energetico. L'ultimo esperimento dimostra che l'emozione umana, ha la capacità di modificare il DNA che sta avendo un effetto sul mondo che ci circonda. E l'esperimento di mezzo, quella che è stata condotta dall'esercito degli Stati Uniti, dimostra che se stiamo nello stesso edificio ,o a 400 chilometri di distanza, l'effetto è lo stesso. Non siamo vincolati da spazio e tempo. E come un dato di fatto, i risultati degli esperimenti stanno dicendo proprio questo, che tu ed io abbiamo un potere all'interno del nostro corpo, che non è vincolato dalle leggi della fisica, il modo in cui noi li intendiamo oggi.

Le antiche tradizioni, non solo non riconoscono questo rapporto, ma ci invitano a fare un ulteriore passo avanti, e hanno lasciato istruzioni precise in termini di come applicare questo, nella nostra vita. Nella fine del 1980 ero un ingegnere che lavorava nella difesa, in società aerospaziali. Ho cominciato ad esplorare questi concetti, come ingegnere, cercando in tutto il mondo intorno a me, per capire la storia di coloro, che sono venuti prima di noi.

Ed è questo pensiero che mi ha portato in viaggi in alcuni dei luoghi più affascinanti del mondo. Dai templi d'Egitto, per le montagne delle Ande di Bolivia e Perù. In India, Nepal, gli altopiani della Cina centrale e il Tibet. Per tutto il deserto del sud ovest americano. Alla ricerca di informazioni e indizi, che ci aiutino a capire come ci relazioniamo con il mondo, e come possiamo usare questa forza del sentimento, questo potere che parla la lingua del mondo che ci circonda.

E questo è precisamente ciò che l'abate in Tibet, stava descrivendo a noi. Egli descriveva una modalità di preghiera, che si basa sul sentimento. Ed egli disse: dobbiamo sentire la sensazione, come se la preghiera avesse già ricevuto una risposta. E in questo sentire noi stiamo parlando con le forze della creazione del mondo, permettendo loro di risponderci. Permettere questo campo, l'ologramma quantistico, la mente di Dio, per rispondere a noi con ciò che ci sentiamo nei nostri cuori. Così, invece di pregare e di sentirci inefficaci in una data situazione ,tipo: Caro Dio, ti prego fai che ci sia la pace nel mondo , questa modalità di preghiera ci invita a sentire come se stiamo partecipando a quella pace.

Nel 1972, 24 città degli Stati Uniti, sono stati utilizzati per condurre un esperimento, dove sono state formate le persone, a sentire la sensazione di pace, in un modo molto specifico. Ed erano posizionati strategicamente in queste città. Ogni città aveva popolazioni di più di diecimila persone. E questi sono stati documentati in alcuni degli studi, molto conosciuti TM (Studi di Meditazione Trascendentale), che sono stati fatti, nei primi anni '70. E quello che è successo è stato, durante il tempo che la gente sentiva i sentimenti di pace, nella comunità che li circonda, al di là degli edifici dove sono stati, dove hanno avuto questa esperienza, le comunità hanno subito riduzioni statisticamente misurabili del crimine. crimini violenti contro le persone, gli incidenti stradali sono diminuiti. In alcune città come Chicago, dove la borsa è, il mercato azionario sponsorizzato, la pace regnava al suo posto. E quando hanno fermato le loro preghiere, tutte quelle statistiche si sono invertite. E hanno fatto questo diverse volte.

Ed è così preciso, che oggi sappiamo, gli statistici sono stati in grado di determinare, con precisione il numero di persone che sono necessari per startare questo tipo di effetto. Quindi io condividerò la formula, e allora io descriverò cosa significa quella formula. L'effetto è notato, quando vi è un certo numero di persone partecipanti. E quel numero, il numero minimo, è la radice quadrata di un per cento (√1%) di una determinata popolazione.

Allora, che cosa vuol dire? Se si dispone di una città di un milione di persone, ad esempio, si prende uno per cento di un milione (sulla calcolatrice ) e poi si prende la radice quadrata, di un qualsiasi numero equivalga l'uno per cento . E quel numero ti dice quante persone, sono necessarie ,il numero minimo per iniziare l'effetto. Ovviamente, più persone partecipano, maggiore è l'effetto. Per una città di un milione di persone, il numero è quello di circa un centinaio. In un mondo di sei miliardi di persone, la radice quadrata, di un per cento di una data popolazione ,è di circa otto mila persone.




Ho avuto l'opportunità in quel periodo di vedere alcuni video della guarigione di un cancro alla vescica, di tre pollici di diametro all'interno del corpo di una donna, che da parte della medicina standard era stato diagnosticato, inguaribile. Così la donna andò, come ultima risorsa, in un ospedale senza medicine, a Pechino, Cina. [Ora chiuso dal governo cinese - VisualizeDaily.com]

Così, nella documentazione video, il film mostra la donna, che giace in una stanza d'ospedale. Lei è completamente sveglia, lei è pienamente cosciente, crede nel processo che sta per succedere. Prima di lei, c'è un tecnico di ecografie, che esegue una ecografia a ultrasuoni sul suo basso ventre, che si può vedere su un televisore a schermo diviso. Sul lato sinistro dello schermo, fanno una radiografia, un fermo immagine, di un istante nel tempo, per riferimento. Così possiamo vedere come le sue condizioni sembravano in quel momento . Sul lato destro dello schermo, siamo in grado di vedere in tempo reale, come tre professionisti in piedi dietro di lei. Gestivano l'energia nel corpo della donna insieme con i sentimenti dei loro corpi.

E quello che fanno è, cominciano a cantare una parola che, loro hanno concordato precedentemente ,rafforzarzando la sensazione dentro di loro, che lei è già guarita. Il canto, dice in sostanza, "già guarito", "già fatto". E mentre iniziano ad avere questa sensazione, e dire queste parole tra di loro, sullo schermo del televisore si può vedere in tempo reale, questo tumore canceroso come scompare in meno di tre minuti, di tempo reale. Non è come un lasso di tempo, su un documentario , dove si vede una rosa sbocciare in trenta secondi, ed è qualcosa che normalmente prende giorni. Questo accade letteralmente in meno di tre minuti. Il suo corpo ha risposto ai sentimenti degli esperti, che sono stati addestrati per avere il tipo di sentimenti che stavano avendo. E tutti ciò che sentivano, era la sensazione di come ci si sente ad essere in presenza, di una donna che è già guarita. Completamente abilitata, completamente riabilitata. Non erano li, vedendola come una donna che era malata. Non stavano dicendo: "brutto cancro, tu devi andare via".

Ho avuto l'opportunità di parlare con il signore, Luke Chan, che di fatto ha creato questo film. E ho chiesto a lui una domanda. Ho detto, "E se questi tre operatori non c'erano. Avrebbe questa donna potuto fare questo, chiunque di noi potrebbe fare questo da solo?" Lui mi sorrise quando gli ho posto la domanda. Egli disse: "Gregg, con ogni probabilità la donna avrebbe potuto farlo da solo. Tuttavia, c'è qualcosa in noi esseri umani, nel senso che ci sembra di sentirci più autonomi e più forti quando siamo appoggiati da altri, nelle cose in cui crediamo, nelle cose che scegliamo di compiere."

Amore e Riconoscenza

"Amore e Riconoscenza"

Ancora più recentemente, la ricerca è stata fatta dallo scienziato Masaru Emoto, per quanto riguarda la relazione tra emozione umana, sentimento umano e gocce d'acqua. E 'questo rapporto lo mostra ancora più acutamente. Quello che è successo, è che questi scienziati, questo particolare progetto di ricerca, ha scoperto che le goccioline d'acqua, che rappresentano oltre il settanta per cento del nostro mondo , e il settanta per cento del nostro corpo, che queste gocce d'acqua rispondono alle emozioni umane, sia che siano nel corpo, o come in realtà è scritto sulle etichette che vengono immessi nelle bottiglie di acqua. E l'emozione del ricercatore, come le etichette sono scritte e poste sotto quei flaconcini. Le bottiglie sono state poi congelate per un determinato periodo di tempo, sottratte al processo di congelamento, e quando cominciano a sciogliersi, si cristallizzano. E i cristalli sono l'alto segno, di ciò che sta accadendo con l'emozione.

[immagini di cristalli d'acqua scattate da Dr. Emoto]

Ed è un bello, bellissimo esempio indicativo, di come ognuno di noi ha la possibilità di partecipare. Non per controllare e manipolare, ma partecipare agli eventi del nostro mondo, le vicende della nostra vita, delle nostre famiglie, le nostre comunità e il nostro corpo, attraverso il campo che collega tutti nella creazione."


Traduzione: Mario


Vi preghiamo di unirvi alla nostra prima azione!



© VisualizeDaily.com February 19 2017 | Contact | Add to Favorites


Share |